Tourviaggi di gruppo

“Viaggi d’Autore” – Tour della Cina

Dal 19 NOVEMBRE al 3 DICEMBRE 2018

Un viaggio classico di grande fascino, che include tutte le mete più care ai viaggiatori che amano la Cina, dalle grandi capitali alla grande natura, dalla campagna alle metropoli, con l’aggiunta di una perla di assoluto valore: il fantastico villaggio fluviale di Tongli.

Tutti i volti della Cina in soli quindici giorni. Un viaggio imperdibile!

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                 € 3.400,00 (minimo 15 partecipanti)

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA                                             €      600,00

ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE         € 1.000,00

SALDO ENTRO IL 30 SETTEMBRE

PROGRAMMA

19 novembre lunedì: MILANO – PECHINO

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa ed operazioni d’imbarco sul volo diretto Air China per Pechino. Pasti e pernottamento a bordo.

20 novembre martedì: PECHINO

Arrivo a Pechino in mattinata e trasferimento in città dove si visiteranno la piazza Tie An Men, la “Porta della Pace Celeste”. Eletta cuore della città, almeno dalla nascita della Repubblica Popolare Cinese (1949), con a capo Mao Zedong, è oggi luogo di ritrovo per manifestazioni, parate e cortei. Su di essa si affacciano, oltre alla Città Proibita, la Grande Sala del Popolo, il Mausoleo di Mao ed il Museo della Rivoluzione Cinese. A seguire visita del quartiere storico di Dazhalan.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio sistemazione in hotel e tempo a disposizione per relax.

Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

21 novembre mercoledì: PECHINO

Intera giornata di visite con la Città Proibita, residenza degli imperatori, monumentale complesso di oltre 9.000 stanze su una superficie di 72 ettari, utilizzata da 24 imperatori delle Dinastie Ming e Qing come residenza. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Palazzo d’Estate, costruito come residenza imperiale al di fuori della Città Proibita per volere dell’imperatrice vedova Ci Xi, in sostituzione del Vecchio Palazzo d’Estate, distrutto durante la Guerra dell’Oppio, un esempio di giardino cinese classico con accanto all’acqua (lago Kunming), le montagne (Collina della Longevità).

In serata trasferimento al ristorante e cena speciale con menù a base di anatra laccata.

22 novembre giovedì: PECHINO

Dedichiamo l’intera giornata ad una visita nei dintorni di Pechino che comincia con la visita guidata, presso Badaling, della Grande Muraglia, il più spettacolare monumento cinese.

Nel pomeriggio rientro a Pechino e visita lungo la strada delle Tombe della Dinastia Ming, sulle colline Tian Shou Shan. Luogo del riposo eterno di 13 dei 16 imperatori Ming, sono il miglior esempio di architettura funebre cinese. Il sito in origine fu scelto per la sua ottima disposizione: una catena di monti a nord racchiude le tombe su tre lati e si apre soltanto a sud, proteggendo così i morti dagli spiriti maligni portati dal vento del nord. Lungo la spettacolare “Via Sacra” si potranno ammirare le monumentali statue in pietra di animali mitici e di Mandarini di pace e di guerra, posti a guardia della necropoli. Pranzo in corso d’escursione.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

23 novembre venerdì: PECHINO – XI’AN

Al mattino visita al grandioso Tempio del Cielo, il tempio per eccellenza che contiene tre diverse strutture culturali: il Tempio della Preghiera per il Buon Raccolto, il Palazzo della Volta Celeste Imperiale e l’Altare del Cielo. Nel grande parco circostante, la domenica mattina, le famiglie si incontrano per ballare, giocare all’aria aperta e partecipare alle esercitazioni di Tai Chi Chuan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Xi’An, capoluogo dello Shaanxi. Fu la capitale di 11 dinastie durante il periodo di oltre 4.000 anni sin dal lontano 2.200 a.C., in cui il mitico Imperatore Giallo fece di Xyanyang il fulcro del Regno.

La sua posizione all’estremità orientale della Via della Seta la mutò in una metropoli che attirava mercanti e religioni straniere. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

24 novembre sabato: XI’AN

Dopo colazione, escursione a Lintong, situata a 50 km a nord di Xi’ An, al Mausoleo del primo imperatore della Cina dove si potrà ammirare il “grande esercito di terracotta”. Qin Shi Huang Di unificò la Cina, governò dal 221 al 210 a.C. e fu una delle figure più importanti dell’umanità, il cui geniale disegno unitario fu attuato con spietata determinazione. Realizzò la Grande Muraglia per difendere lo Stato Cinese dai barbari del nord, per uno sviluppo di 6.000 km; unificò la lingua, la scrittura ed i sistemi di misurazione; creò, anche a costo di inauditi massacri (non a caso i Cinesi chiamano la Grande Muraglia “Cimitero del popolo”) la struttura della nazione più popolosa del mondo. Il Mausoleo sorge a circa un chilometro dal gigantesco tumulo che cela tuttora la sua tomba (500 metri per 80 metri di altezza). Fu scoperto per caso nel 1974 da un contadino che stava scavando un pozzo. In una serie di gallerie sotterranee sono state portate alla luce 7.000 statue di terracotta a grandezza naturale disposte in ordine di battaglia su undici colonne, con lo sguardo rivolto verso est; guerrieri, arcieri, conducenti di carri e cavalli bardati di tutto punto in equipaggiamento guerresco alti fra 1,0 e 1,86 metri, ma ognuno con un’espressione somatica diversa, per cui si può dedurre che fossero tutti di etnie diverse. Dopo il pranzo in ristorante, visita della città di Xi’An: le mura alte sino a 12 metri e molto ben conservate; il caratteristico quartiere musulmano ed i suoi innumerevoli negozi; la Pagoda buddhista della Grande Oca Selvatica, edificata nel 652 all’inizio della dinastia Tang dal principe reale Li Zhi in memoria della madre defunta. La pagoda è alta 64 metri ed ha una struttura piramidale di 7 piani. A seguire visita della Grande Moschea, una delle più importanti del Paese. Fu fondata sotto la dinastia Tang nel 732 d.C., anche se gli edifici attuali risalgono al massimo al XV secolo. E’ uno dei pochi edifici in Cina che unisce l’architettura classica con quella islamica: vi si ritrovano infatti sia il tradizionale orientamento verso la Mecca sia il muro degli spiriti, tipico della cultura cinese per la quale serve ad impedire l’ingresso degli spiriti maligni. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

25 novembre domenica: XI’AN – GUILIN

In mattinata visita del Piccolo esercito di terracotta (Han Yang Ling Museum).

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza in aereo per Guilin. Poche città in Cina vantano i superbi scorci panoramici di Guilin, una piccola città immersa nella regione autonoma del Guangxi, il cui nome tradotto letteralmente significa “Foresta di Osmanto”, un albero dai fiori profumati molto diffuso in questa zona. Picchi calcarei maestosi, erosi dagli agenti atmosferici che li hanno modellati in forme ripide e dentate, entrano fin dentro la città, dove scorre anche il tortuoso fiume Li. All’arrivo, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 26 novembre lunedì: GUILIN – YANGSHUO – GUILIN

Al mattino, escursione in motobarca sul fiume delle “Schegge di Giada”. Dall’imbarcazione ammiriamo il suggestivo paesaggio di risaie, colline e pittoreschi villaggi fluviali. A fine crociera, sosta nella cittadina di Yangshuo con tempo a disposizione per curiosare tra le colorate bancarelle. Pranzo a bordo o in ristorante.

Al termine, rientro a Guilin, cena e pernottamento in hotel.

27 novembre martedì: GUILIN – SHANGHAI

Seconda giornata dedicata alle visite con la Collina di Fubo e passeggiata tra le formazioni carsiche illuminate della grotta del Flauto di Canne, il cui nome è dovuto alle canne che una volta vi crescevano ed erano utilizzate per realizzare fluati. La grotta, di origine carsica, è ricca di stalattiti, stalagmiti e colonne carsiche che creano forme curiose. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto e volo per Shanghai.

Trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.

28 novembre mercoledì: SHANGHAI

Mattinata libera per attività individuali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita del Tempio del Buddha di Giada che ospita una straordinaria statua di Buddha proveniente dalla Birmania, scolpita da un unico blocco di giada e tempestata di gioielli e del Giardino di Mandarino Yu.

Tempo a disposizione nella Città Vecchia. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

29 novembre giovedì: SHANGHAI – HANGZHOU

In mattinata passeggiata sulla Nanchino Road, resa isola pedonale con un’elegante pavimentazione e ricca di negozi, grandi magazzini e locali di ritrovo internazionali, per poi proseguire lungo il Bund, termine anglo-indiano che indica la banchina del lungomare, il viale che costeggia il grande porto fluviale e che da sempre identifica Shanghai, essendo la prima opera maestosa che si individua entrando nella città dal fiume. Divide in due l’agglomerato urbano anche dal punto di vista storico ed architettonico: ad ovest, Puxi, il nucleo originario e gli edifici coloniali in stile vittoriano che ricordano l’epoca delle prime rappresentanze occidentali; ad est, Pudong, i nuovissimi quartieri caratterizzati da moderni grattacieli e dominati dalla singolare sagoma della torre televisiva. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza in treno ad alta velocità per Hangzhou, città che una leggenda vuole creata da una perla caduta dalla Via Lattea.

All’arrivo, trasferimento in hotel e cena. In serata passeggiata lungo il lago e la spettacolare penisola della “Bellezza Solitaria”. Pernottamento.

30 novembre venerdì: HANGZHOU – SUZHOU

In mattinata ultime visite di Hangzhou con il quartiere vecchio e l’antica farmacia, il parco Huagang e breve crociera sul lago dell’Ovest. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza con treno ad alta velocità per Suzhou. All’arrivo, visita della Pagoda della Tigre con il giardino dei bonsai.

Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

01 dicembre sabato: SUZHOU – TONGLI – SHANGHAI

Alla mattina visita del piccolo ma affascinante Giardino del Maestro delle Reti, con un padiglione appositamente costruito per ammirare il riflesso della luna nello stagno e del Giardino dell’Amministratore Umile. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione all’antico villaggio di Tongli, nella campagna di Suzhou, pittoresco villaggio costruito su un sistema di chiuse e canali.

Al termine della visita, rientro a Shanghai, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

02 dicembre domenica: SHANGHAI – Partenza

Mattina a disposizione per attività personali con camere a disposizione fino alle ore 12.00.

Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo Air China diretto per Milano Malpensa. Pasti e pernottamento a bordo.

03 dicembre lunedì: MILANO

Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa al mattino e termine del viaggio.

 

La quota comprende:

  • partenza con nostro accompagnatore d’agenzia
  • volo intercontinentale con Air China
  • voli interni 
  • tasse aeroportuali
  • sistemazione in camera doppia con servizi in hotel di categoria 4 e 5 stelle
  • programma di visite come indicato con guida nazionale parlante italiano al seguito per tutto il viaggio
  • pasti come indicato nel programma
  • trasferimenti interni in aereo o treno come indicato
  • tasse e percentuali di servizio
  •  assicurazione annullamento/sanitaria/bagaglio
  • visto consolare
  • guida Cina ed. Polaris.

La quota non comprende:

  • le bevande
  • le mance (€ 65 da versare in loco)
  • i pasti non indicati
  • le spese di carattere personale
  • tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”

 

OPERATIVO VOLI

 19 NOVEMBRE          MALPENSA/PECHINO                     12.30             05.30

23 NOVEMBRE          PECHINO/XIAN                               17.05             19.20

 

25 NOVEMBRE          XIAN/GUILIN                                  18.40             20.55 

27 NOVEMBRE          GUILIN/SHANGHAI                        19.45             22.00

 

03 DICEMBRE          SHANGHAI/MALPENSA                 01.30             07.15            

 

 

Rif. “Il Viaggiatore” – Lecco

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *