Trekking Nepal: Campo base Everest e Laghi di Gokyo

Dal 31 ottobre al 17 novembre 2017

19 giorni/17 notti

Quota di partecipazione: € 3.150

 

 

Minimo 10 partecipanti

La quota comprende:

  • Voli Milano/Kathmandu/Milano con Turkish Airlines
  • Tasse aeroportuali
  • Volo Kathmandu/Lukla/Kathmandu
  • Sistemazione in hotel a Kathmandu con prima colazione e in lodge semplici durante il trekking con trattamento di pensione completa
  • Trasferimenti da e per aeroporto a Kathmandu
  • Visite culturali come da programma con minibus privato e guida locale parlante italiano
  • Ingressi come da programma
  • Guida NMA parlante inglese durante il trekking
  • Portatori (1 ogni 2 persone)
  • Tutti i permessi di trekking
  • Kit sanitario
  • Assicurazione sanitaria GLOBY ROSSO
  • Nostro accompagnatore d’agenzia.

La quota non comprende:

  • Visto d’ingresso in Nepal
  • Le bevande
  • Assicurazione annullamento
  • Tutto quanto non riportato nella voce “la quota comprende” 

Programma:

31 ottobre martedì: Milano – Istanbul – Karthmandu

Partenza da Milano Malpensa nel tardo pomeriggio con volo Turkish per Kathmandu con cambio aereo a Istanbul. Pasti e pernottamento a bordo.

01 novembre mercoledì: Kathmandu

Arrivo all’aeroporto di Kathmandu nella tarda mattinata ed incontro con il nostro corrispondente locale. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

Dopo un breve riposo, visita con guida parlante italiano del centro storico della città.

Visiteremo Durbar Square, la piazza principale e con una bella passeggiata, torneremo al nostro hotel attraverso la parte più autentica della città nelle ore più frenetiche della sera.

Cena libera e pernottamento.

02 novembre giovedì: Kathmandu – Lukla – Phakding (4 ore di cammino)

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e volo di circa 30 minuti in direzione del villaggio di Lukla, il punto di partenza dei trekking e delle spedizioni in alta quota.

Incontriamo il nostro gruppo di portatori in aeroporto e, dopo aver diviso i bagagli, iniziamo il nostro cammino. Il sentiero scende fino a Chablung dove si attraversa un ruscello per poi continuare a nord attraverso una breve distesa di foreste. Si scende quindi verso il fiume Kangru Khola, all’imboccatura della valle e da qui il sentiero sale leggermente per poi girare attorno ad un crinale fino a Ghat (2.550 m.), sulle rive del Dudh Kosi. Proseguimento fino a Phakding, villaggio a 2.610 metri che raggiungiamo dopo circa 4 ore di cammino. Pensione completa e pernottamento in lodge.

03 novembre venerdì: Phakding – Namche Bazaar (6 ore di cammino)

Pensione completa. Partenza per il villaggio di Namche Bazaar a quota 3.440, considerata la capitale della popolazione di etnia Sherpa essendo l’insediamento più grande della valle del Khumbu. Il sentiero attraversa lussureggianti foreste di rododendri, magnolie e abeti giganti fino all’abito di Monjo, dove si entra nel Parco Nazionale Sagarmatha (Everest).

Superato il villaggio di Jorsale a quota 2.850, alla nostra destra abbiamo un primo scorcio dell’Everest, oltre la cresta del Nuptse.

Arrivo a Namche, sistemazione in lodge e pensione completa.

04 novembre sabato: Namche Bazaar

Pensione completa. Giornata dedicata all’acclimatamento fisico all’alta quota, durante la quale visiteremo il villaggio di Thame dove sorge la scuola fondata da Hillary, il primo salitore dell’Everest e dove possiamo vedere da vicino quello che si crede essere il cranio dello yeti. Da un punto panoramico particolare potremo già anche ammirare le vette di Everest, Lhotse, Tamserku, Ama Dablam e Nuptse. Rientro nel pomeriggio a Namche e pernottamento.

05 novembre domenica: Namche Bazaar – Tengboche Gompa (4/5 ore di cammino)

Pensione completa. Oggi con una lunga ma spettacolare passeggiata di circa 6 ore, raggiungiamo il piccolo villaggio di Tengboche a quota 3.867, considerato il centro spirituale della valle per via del suo famoso monastero, meta di pellegrinaggi e circondato da panorami indimenticabili.

Per chi lo vorrà, all’alba ci sarà la possibilità di assistere alla cerimonia delle preghiere all’interno del monastero. Pernottamento in lodge.

06 novembre lunedì: Tengboche – Dingboche (5 ore di cammino)

Pensione completa. Da Tengboche comincia una breve ma ripida discesa fino a Devuche attraverso una foresta di betulle, conifere e rododendri e oltrepassando molti muri di preghiera.

Dopo aver attraversato il fiume, il percorso sale fino a Pangboche (3.680 m.) e si inoltra poi nei prati alpini sopra il limite della vegetazione arborea.

Sistemazione in lodge a Dingboche (4.530 m.) e davanti a noi il Lhotse è superbo.

07 novembre martedì: Dingboche

Pensione completa. Giornata dedicata all’acclimatamento, durante la quale effettueremo un’escursione sopra i 5.000 metri che sarà molto utile al nostro fisico per abituarsi all’aria rarefatta. Pernottamento in lodge.

08 novembre mercoledì: Dinchboche – Lobuche (4 ore di cammino)

Pensione completa. L’ascesa comincia ad essere più decisa ed anche il paesaggio cambia, prendendo un tono arido e alpino. Durante il cammino transitiamo anche vicino ad un insieme di monumenti dedicati agli scalatori che hanno perso la vita sulle montagne della zona, in maggior parte Sherpa. Raggiungiamo infine Lobuche (4.930 m.) da dove il tramonto è uno spettacolo straordinario. Pernottamento in lodge.

09 novembre giovedì: Lobuche – Gorak Sheep – Kala Patar ( 6 ore di cammino)

Pensione completa. Oggi affrontiamo una giornata abbastanza impegnativa ma colma di grandissime emozioni e panorami indimenticabili. Raggiungiamo dapprima Gorak Sheep, l’ultimo villaggio della valle, situato a 5.160 metri e, dopo un pranzo caldo al lodge, cominciamo la nostra ascesa al Kala Patar, cima non tecnicamente impegnativa di 5.465 metri. Raggiungere il punto più alto e ammirare le cime dell’Everest, del Pumori, dell’Ama Dablam e del Nuptse che si colorano al tramonto di un rosso incandescente sarà il premio migliore per la nostra fatica.

Pernottamento in lodge.

10 novembre venerdì: Gorak Sheep – C. B. Everest – Dzonghla (7 ore di cammino)

Pensione completa. Sveglia all’alba e camminata di circa 2 ore per raggiungere il Campo Base dell’Everest: durante la stagione delle scalate, le tende degli alpinisti ed i vari stupa che li circondano rendono magico questo luogo, con la base dell’Everest ed il ghiacciaio del Khumbu proprio davanti a noi. Per ogni appassionato di montagna è il coronamento di un sogno cullato a lungo. Rientrati al lodge per una veloce e proteica colazione, proseguiamo direttamente per Dzonghla a quota 4.830 che raggiungiamo dopo circa 6 ore di cammino. Il panorama che si gode da qui è semplicemente fantastico. Pernottamento in lodge.

11 novembre sabato: Dzonghla –Cho La Pass – Gokyo Village (8 ore di cammino)

Pensione completa. Ormai ben acclimatati ed allenati, ci incamminiamo verso il Cho La Pass situato a 5.330 metri di quota per quella che è sicuramente la tappa più impegnativa ma non difficile dal punto di vista tecnico. La giornata offre panorami ed emozioni davvero uniche e può essere considerata di diritto la parte più spettacolare del nostro trekking.

Dopo aver raggiunto il passo, si discende a Dranang dove sostiamo per il pranzo.

Da qui al villaggio di Gokyo ci separa ancora la morena del Cho You, la più grande in Nepal ed una delle più estese al mondo che può essere attraversata senza particolare impegno tecnico. Arrivo a Gokyo nel pomeriggio e sistemazione in lodge.

12 novembre domenica: Gokyo Village – Gokyo Ri – Dole

Pensione completa. Sveglia prima dell’alba e salita facoltativa al Gokyo Ri a quasi 5.400 metri di quota da dove si gode un panorama che non ha eguali e per il quale nessun aggettivo è adatto. Discesa a valle per la colazione, terminata la quale cominciamo la discesa lungo la valle di Gokyo e raggiungiamo il piccolo villaggio di Dole nel pomeriggio.

Sistemazione in lodge.

13 novembre lunedì: Dole – Namche Bazaar

Pensione completa. Proseguiamo la discesa verso Lukla ed arrivo a Namche Bazaar nel primo pomeriggio. Tempo a disposizione per gustare gli ottimi dolci offerti da una delle tante pasticcerie del villaggio oppure visitare il caratteristico mercato.

Pernottamento in lodge.

14 novembre martedì: Namche Bazaar – Lukla

Pensione completa. Ultima giornata di trekking con lunga discesa verso Lukla, ripercorrendo lo stesso tragitto percorso all’andata. Sistemazione in lodge.

15 novembre mercoledì: Lukla – Kathmandu – Bhaktapur

Dopo la prima colazione, imbarco sul volo per Kathmandu e all’arrivo, trasferimento a Bhaktapur per visitare il bel centro storico con guida parlante italiano.

Al termine, trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.

16 novembre giovedì: Kathmandu

Giornata dedicata alla visita della Kathmandu storica e culturale con guida locale parlante italiano. Visitiamo il monastero buddhista di Boudhnath, lo stupa più grande del Nepal ed il tempio Hindu di Pashupatinath, luogo di cerimonie funebri per poi concludere con la visita al tempio delle scimmie, un misto di Hinduismo e Buddhismo, da dove si gode di una bellissima vista su l’enorme abitato di Kathmandu.

Cena libera e pernottamento in hotel.

17 novembre venerdì: Kathmandu– Istanbul– Milano

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo Turkish Airlines per Milano Malpensa con cambio aero a Istanbul.

Note di viaggio:

Il trekking per eccellenza, che conduce al campo base della montagna più alta del mondo.

Un volo spettacolare porta dalla caotica Kathmandu alla pace dei monti della valle del Khumbu al villaggio di Lukla. Da qui inizia il sentiero che porta lungo il Sagarmatha National Park, circondati dai monasteri e dai villaggi di etnia Sherpa. Un’acclimatazione graduale consentirà di arrivare fino al ghiacciaio del Khumbu per raggiungere il campo base ed il Kala Pattar, a quota 5.545 metri, circondati dalle vette dell’Everest, del Nuptse, del Pumori e tante altre cime che lasciano senza fiato.

Ma lo spettacolo non è ancora finito perché la fatica della salita al passo Cho La viene gratificata dal panorama sulla valle di Gokyo, sui suoi laghi e sulla vetta del Cho Oyu.

Conferma e acconti:

  • Acconto all’atto della prenotazione: euro 900
  • Saldo entro 30 settembre 2017

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *